Education/Teoria del cambiamento

From Outreach Wiki
Jump to navigation Jump to search
This page is a translated version of the page Education/Theory of change and the translation is 100% complete.
Other languages:
English • ‎Esperanto • ‎dansk • ‎español • ‎italiano • ‎polski • ‎Ελληνικά • ‎नेपाली • ‎中文
.

La teoria del cambiamento del Wikipedia Education Program

Il team del Wikipedia Education Program della Fondazione Wikimedia ritiene che utenti di Wikipedia ci si nasca, non ci si diventi. Siamo del parere che puoi anche insegnare a qualcuno tutte le tecniche richieste per contribuire a Wikipedia, ma non puoi insegnare a nessuno a diventare un Wikipediano - se hai predisposizione a contribuire a Wikipedia, allora dover modificare Wikipedia come parte di un lavoro di classe potrà incoraggiarti nella transizione da lettore a utente. Ma crediamo che se tu non sei già per tuo conto incline a editare, non diverrai mai un contributore a lungo termine. Piuttosto, ci interessa generare significativi contenuti di alta qualità da contributori studenti per ogni trimestre. Una piccola porzione di questi studenti continuerà a editare, ma reclutarli perché divengano Wikipediani a lungo termine non è una priorità del nostro programma.

Basiamo questa convinzione sulla storia del nostro lavoro con gli studenti. Nel programma dedicato a Stati Uniti e Canada, abbiamo addestrato più di 5.000 studenti a modificare Wikipedia. Alla fine del percorso, effettuiamo verifiche e chiediamo agli studenti se abbiano intenzione di continuare a editare; ogni volta circa la metà degli studenti indica l'intenzione di continuare ad aggiornare le proprie voci, perfezionando i testi o aggiungendo nuove voci. Hanno tutti già prodotto una voce e sono versati nelle tecniche necessarie per contribuire produttivamente. Ma la realtà è che davvero pochi fra loro poi lo fanno davvero; circa l'1~2& degli studenti di fatto fanno ancora modifiche sei mesi dopo la fine del programma. Mentre nel nostro programma Arab World c'è un tasso di mantenimento più ampio, quei numeri sono ancora nell'ordine del 5~6%, più che del 50%, malgrado la preparazione degli studenti-utenti a editare in Wikipedia.

Focalizzare il trattenimento sui docenti

La docente di spagnolo dell'Università del Cairo D.ssa. Abeer Mohamed Abdel Hafez, a destra, ha insegnato in Egitto sin dal progetto pilota Cairo del Wikipedia Education Program in Egypt, e i suoi studenti apportano una percentuale significativa di contenuti validi alla Wikipedia in arabo.

Invece di provare infruttuosamente a convertire gli studenti in utenti, dunque, vogliamo ingaggiare gli istruttori perché divengano utenti di lungo termine di Wikipedia, che usano come strumento didattico. La nostra teoria: se ingaggiamo e manteniamo con noi un istruttore, quell'istruttore porterà in Wikipedia 20-30 studenti due volte all'anno, e insegnerà loro come editare Wikipedia.

Una piccola porzione di quegli studenti può continuare a contribuire perché sono predisposti a editare in Wikipedia, ma il reale valore del programma è nel fatto che utenti-studenti si aggiungono a ogni corso e aggiungono a Wikipedia significativi contenuti di alta qualità, con davvero poche risorse di personale una volta che l'istruttore abbia acquisito esperienza.

Le ricerche che abbiamo condotto nel 2010-11 e nella primavera 2012 dimostrano chiaramente che gli studenti hanno un impatto significativamente positivo sulle voci cui lavorano. Cosicché, avere 20~30 studenti a ogni corso che aggiungono contenuti a Wikipedia aiuta l'enciclopedia.

Come per ogni nuova iniziativa, ci vuole un corso o due prima che l'istruttore raggiunga la confidenza per assegnare alla sua classe un lavoro su Wikipedia. La prima volta che un istruttore usa Wikipedia, di solito occorre un notevole sforzo di un volontario Ambasciatore perché tutto proceda regolarmente. Ma una volta che l'istruttore avrà usato Wikipedia come strumento didattico per un po' di lavori, il tempo del volontario per l'assistenza alla classe si ridurrà al minimo e ottimi contenuti verranno aggiunti in Wikipedia senza grande sforzo degli Ambasciatori volontari o del personale del programma di istruzione.

Vedi anche